FarmacovigilanzaNews.net


News

Rabdomiolisi in assenza di sindrome neurolettica maligna associato con Risperidone, un antipsicotico di seconda generazione

Il Risperidone ( Risperdal ) un farmaco antipsicotico atipico indicato per il trattamento della schizofrenia, comportamento inappropriato associato a grave demenza ed episodi maniacali correlati a disturbo bipolare.

Tutti gli antipsicotici atipici, incluso Risperidone, possono scatenare la sindrome neurolettica maligna ( NMS ), e la rabdomiolisi pu essere parte di questa sindrome.

La rabdomiolisi si riferisce alla distruzione tessutale muscolare striato e il conseguente rilascio del contenuto delle cellule muscolari come la mioglobina nel liquido extracellulare e nella circolazione.
La mioglobina normalmente legata alle globuline plasmatiche; una piccola quantit di mioglobina escreta tramite le urine. In presenza di un rilascio di alte quantit di mioglobina, la capacit di legame delle proteine plasmatiche viene saturata in breve tempo; la mioglobina viene filtrata dal glomerulo e pu raggiungere i tubuli, dove pu causare ostruzione e pu portare a insufficienza renale.

Segni clinici e sintomi di rabdomiolisi includono dolori muscolari, debolezza, e colorazione rossa delle urine.

I livelli sierici di creatin-fosfochinasi ( CPK ) sono marcatamente elevati, e possono essere utilizzati per valutare la presenza e l'intensit del danno muscolare.

Altri antipsicotici atipici tra cui Clozapina, Olanzapina, Quetiapina, Aripiprazolo e Paliperidone presentano nella loro scheda tecnica la segnalazione di rischio di rabdomiolisi indipendente dalla sindrome neurolettica maligna.
Risperidone e Ziprasidone non contengono avvertenze riguardo al rischio di rabdomiolisi indipendente dalla sindrome neurolettica maligna.
Health Canada ha ricevuto cinque segnalazioni di rabdomiolisi indipendente dalla sindrome neurolettica maligna, in cui sospettato il Risperidone.
Tutti tranne un paziente hanno recuperato al momento della segnalazione. Non sono stati riportati decessi.

Segnalazione di aumenti significativi e transitori di CPK nei pazienti stabili senza la presenza di sindrome neurolettica maligna associati a Risperidone e ad altri antipsicotici sono stati descritti in letteratura.
Tuttavia, l'esatto meccanismo fisiopatologico che media questa associazione rimane non ben definito. Ci sono singoli fattori di vulnerabilit coinvolti nello sviluppo di rabdomiolisi in presenza di antipsicotici.
stato anche proposto, sulla base di studi animali, che l'accumulo di serotonina nel muscolo scheletrico possa giocare un ruolo nello sviluppo delle lesioni muscolari. ( Xagena News )

Fonte: Health Canada - CARN, 2013